Stuzzichini e non solo... idee per accompagnare i cocktail

A seconda del luogo in cui vi trovate o del tempo che volete dedicare alla degustazione di un buon cocktail, cambiano sia la quantità che la qualità degli accompagnamenti, altresì detti stuzzichini.

Per un aperitivo veloce, della durata di una decina di minuti, non è richiesta né abbondanza né una particolare varietà. Al contrario, un aperitivo inteso come cocktail party, è quasi una cena in piedi.

I classici del genere sono, come ben sapete, le immancabili e gustosissime patatine, le olive verdi e nere, le cipolline agrodolci. Chi non si è visto servire una coppetta di stuzzicanti arachidi, ma anche mandorle, pistacchi, nocciole.

Se volete concedervi qualcosa di più elaborato potete preparare dei crostini tostati e non, volendo imburrati e guarniti in vario modo: acciuga e capperi, spume di prosciutto o tonno, pezzetti di salame, gamberi e scampi, salmone affumicato o per i palati più raffinati caviale e succedanei.

Molto semplici da realizzare e allo stesso tempo gustosi, dei dadini di parmigiano da servire in coppette. Per chi preferisce qualcosa di più leggero sono ottime le cruditè. Ortaggi tagliati a filetti o serviti interi (ravanelli, sedano, finocchi, carote, cetrioli, peperoni e zucchine) leggermente salati o in pinzimonio, cioè accompagnati da una salsa fredda, di cui diamo la ricetta: 2 parti di maionese, 1 di senape, 1 di ketchup, 1 schizzo di tabasco e 1 di worcestershire sauce.

Di sera, la norma vuole che non si preparino antipasti, per cui se dovete organizzare una cena, servite un aperitivo con tante prelibatezze... farete un figurone!! Per il caffè o i liquori che di norma chiudono il pasto (after dinner), possono andar bene cioccolatini (il cioccolato fondente esalta particolarmente il sapore del caffè e dei liquori), torroncini, dolcetti di marzapane e pasticceria secca in genere.

Se l'atmosfera conviviale dovesse prolungarsi, sarà originale servire frutta fresca e secca, lavata e lucidata, da mangiare senza posate. In questo periodo autunnale sono ottimi uva e mandarini.